2° Pellegrinaggio parrocchiale Anno della Fede

Secondo pellegrinaggio per l’Anno della fede. Dopo quello dello scorso dicembre, si sta organizzando un secondo pellegrinaggio parrocchiale. La meta è sempre Roma dove, questa volta, sono previste la visita alle Catacombe di San Callisto con passeggiata sull’Appia Antica; Santuario del Divino Amore dove sarà celebrata la Santa Messa e si potrà consumare il pranzo a sacco; nel pomeriggio è prevista la visita all’Abbazia delle Tre Fontane. Nel corso del pellegrinaggio ci sarà anche la possibilità di acquistare l’indulgenza plenaria.

Programma

Ore 6,30 Partenza da Piazzale Kennedy

 

Visita Catacombe di San Callisto

(Si trovano sulla destra della Via Appia Antica, dopo la chiesetta del “Quo Vadis?”. Le catacombe di S. Callisto sono tra le più grandi e importanti di Roma. Sorsero verso la metà del secondo secolo e fanno parte di un complesso cimiteriale che occupa un’area di 15 ettari di terreno, con una rete di gallerie lunghe quasi 20 chilometri, su diversi piani, e raggiungono una profondità superiore ai 20 metri. In esse trovarono sepoltura decine di martiri, 16 pontefici e moltissimi cristiani). Passaggiata lungo la via Appia antica con visita SOLO esterna del Mausoleo di Cecilia Metella e del Circo di Massenzio (dipende dalle condizioni metereologiche).

 

Celebrazione, Visita e pranzo al Divino Amore

«Il nuovo Santuario di Roma», così Giovanni Paolo II ha definito il Divino Amore. Per chi non ha dimestichezza con il cristianesimo potrà sembrare un paradosso: in una città dalle mille chiese ricche di storia e di arte; in una città, soprattutto, che fonda la sua fede sul sangue dei santi martiri, l’Onnipotente ha voluto dare un nuovo segno della sua misericordia in questo angolo povero, sperduto e isolato della campagna romana. Ma lo Spirito Santo, che è il Divino Amore, non segue logiche umane.

 

Nel Pomeriggio Visita all’Abbazia delle Tre Fontane

Nel pomeriggio visita all’Abbazia delle Tre Fontane che rappresenta uno dei luoghi più importanti della cristianità in quanto qui venne decapitato l’Apostolo San Paolo il 29 giugno del 67. Il complesso abbaziale si compone di vari edifici il chiosto, il monastero, la chiesa dedicata a San Vincenzo e Anastasio, che si presenta ancora intatta dal tempo della sua edificazione nel secolo XII; la chiesa di Santa Maria Scala Coeli la più piccola delle tre chiese presenti  con quella dedicata a San Paolo, cui si arriva attraverso un vialetto alberato. Questa è al zona più sacra del complesso abbaziale: qui si ricorda la decapitazione dell’Apostolo San Paolo.

 

Partenza per il rientro alle ore 18.00

 

Il Papa Benedetto XVI ha inserito le Catacombe Cristiane nell’elenco dei luoghi dove è possibile acquisire l’Indulgenza plenaria della pena temporale per i propri peccati, e applicabile in suffragio alle anime dei fedeli defunti, nel periodo che va dall’11 Ottobre 2012 al 24 Novembre2013.

 

Costo € 15.00 + € 8.00 per chi farà la visita alle Catacombre

 

Lascia un commento